TESSERE L’ARTE XIX Biennale d’arte città di Penne

Share

TESSERE L’ARTE
XIX Biennale d’arte città di Penne
Auditorium S. Giovanni Evangelista, Penne (PE)
16 dicembre 2017 / 06 gennaio 2018

 

Sabato 16 dicembre 2017, si è inaugurata a Penne la XIX Biennale dal titolo “Tessere l’Arte” a cura di Barbara Martusciello. Alla presentazione erano presenti, il Sindaco di Penne, Mario Semproni, la Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, Rosaria Mencarelli, il Vicepresidente di CulturMedia, Giovanna Barni, il Vicepresidente del WWF Italia, Dante Caserta e il Direttore della Riserva di Penne, Fernando Di Fabrizio.

Nella Chiesa di S. Giovanni Evangelista gestita dalla Pro Loco “Città di Penne” sono esposti fino al 6 gennaio 2018 gli arazzi tessuti nel Laboratorio dell’Oasi di Marco Appicciafuoco, Mario Costantini, Alberto Di Fabio, Andrea Mastrovito, Matteo Nasini, Gino Sabatini Odoardi, Franco Summa, Marco Tirellie Costas Varotsos. Si tratta della terza esposizione pubblica, dopo quelle del Macro di Roma e della Triennale di Milano, con arazzi inediti di straordinaria bellezza per l’accostamento dei colori e per le forme rappresentate, ma anche per la perfetta esecuzione da parte delle tessitrici, Erminia Di Teodoro e Lolita Vellante che lavorano nel nuovo laboratorio guidato da Fernando Di Fabrizio, Laura Cutilli e Mario Costantini.

Dopo la chiusura nel 1998 dell’Arazzeria pennese, nel 2014 nasce il laboratorio dell’Oasi da un progetto congiunto tra la Riserva di Penne, la Brioni e la Fondazione Musap: nella splendida cornice naturale della riserva, all’ombra di altissimi pioppi e frassini, tra l’Orto Botanico, il Centro Lontra e il Giardino dei cultivar, i vecchi telai a basso liccio sono stati modificati e riattivati, rimettendo in moto un’attività di alto artigianato. La nuova Legge Regionale n. 20 del 4-4-2017, promossa dall’ assessore Gilberto Petrucci, riconosce Penne Città degli arazzi e la Riserva come un primo luogo di ricostruzione di un processo culturale che si afferma nel tessuto sociale di tutta la città.

Grazie ai volontari della Pro Loco “Città di Penne” (in particolare  ai soci Adriana Pilone, Daniela Fabrizii, Franco Griffo, Lino Palusci, Fiorindo Di Teodoro , Alfonso Andreoli, Franco Pilone e Mario Bozzi coordinati dal Presidente Gabriele Vellante), ed ai ragazzi dell’Istituto Tecnico Marconi coinvolti in un progettodi alternanza scuola/lavoro con la Cooperativa Cogecstre, la mostra sarà aperta tutti i giorni dal 16 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018 nell’ Auditorium di S. Giovanni Evangelista, a Penne dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

 

Riserva Naturale Regionale Lago di Penne – c.da Collalto, 1 Penne
www.arazzeriapennese.org arazzeriapennese@gmail.com

Di seguito le foto dell’evento della inaugurazione (Photos by Massimiliano Cantagallo):

 

 

 

Share