Il 31 luglio la terza edizione del "Penne Festival delle Arti "

Presso l’Auditorium San Giovanni Evangelista si svolgerà la terza edizione del premio letterario. Oltre cento i partecipanti, provenienti da tutta Italia ed Europa. Premio alla Cultura a Donatella Di Pietrantonio

Si terrà il prossimo 31 luglio alle ore 18:00 presso l’Auditorium di San Giovanni Evangelista di Penne la 3a edizione del Festival delle Arti. Il premio letterario, organizzato da Vittorina Castellano con i patrocini di Regione Abruzzo, Comune di Penne, Associazione Pro Loco “Città di Penne” e Associazione Teatranti d’Abruzzo, si rinnova e cresce, riuscendo ad essere anche più forte della pandemia, incrementando la sua attività e superando un obiettivo quasi impensabile solo qualche mese fa.

Infatti, sono oltre cento autori provenienti da tutta l’Italia e dall’Europa che hanno aderito al premio, inviando i propri elaborati – sia editi che inediti – che concorreranno al primo premio per le cinque categorie previste: Libri Editi, Silloge Edita di Poesia, Racconti Inediti, Poesia in Dialetto, Poesia in Lingua.

La giuria è composta da sei membri: oltre al Presidente di Giuria Vittorina Castellano (scrittrice e regista), vi saranno anche Daniela D’Alimonte (dirigente scolastico e giornalista), Licio Di Biase (direttore dell’Aurum, giornalista e scrittore), Angela Pizzi (preside dell’Istituto Tecnico “Guglielmo Marconi” di Penne), Marco Calvise (regista e sceneggiatore cinematografico) e Silvia Ciampoli (giornalista e critico letterario).

Questo è l’elenco dei finalisti che si contenderanno il miglior premio per ogni sezione:

Libri Editi: Giovanni Rosa, Rossana Vaudo, Luca Dragani, Sara Beyerle, Roberta Zimei, Liz Chester Brown.

Silloge Edita di Poesia: Giuliana Cardellini, Francesco Petrucci, Marco Nica.

Racconti Inediti: Elisa Marchetti, Carlo Cartocci, Lilliana Capone, Claudio Battista, Piko Cordis, Gea D’Ambrosio, Luca Laurenti. Armando Iadeluca.

Poesia in Dialetto: Ireneo Gabriele Recchia, Gabriele Di Giorgio, Gloria Maria Pizzichemi, Maria Concetta Selva, Gabriele Meggiorin, Antonietta Siviero.

Poesia in Lingua: Stefano Baldino, Floredana De Felicibus, Patrizia Starinieri, Vittorio Di Ruocco, Rossana Garibaldi, Lorenzo Papetti, Francesco D’Andrea.

La giuria, dopo aver valutato le opere pervenute, riconoscerà il primo, il secondo e il terzo premio per ogni singola categoria, mentre agli altri finalisti verrà consegnata la Menzione di Merito.

Durante la manifestazione, verrà altresì conferito un Premio alla Cultura a Donatella Di Pietrantonio (presidente onorario del Festival delle Arti), all’indomani della sua nomination al Premio Strega 2021, ultima gratifica in ordine di tempo di una delle migliori scrittrici contemporanee. La giuria del Festival delle Arti vuole riconoscerle il Premio alla luce della sua produzione letteraria che le ha consentito di aggiudicarsi numerose onorificenze in giro per l’Italia.

A far da corollario alla kermesse, le note, le emozioni e la musica del duo “Andante con brio”.

Appuntamento, dunque, al prossimo 31 luglio per conoscere i nomi dei vincitori.